capodannovarese.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Varese e provincia

Ville e Castelli Capodanno a Varese

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Varese e dintorni

Scopri Ville e Castelli per passare il cenone di Capodanno a Varese e nelle vicinanze. Un evento particolare in luoghi storici organizzate per festeggiare l'ultimo giorno dell'anno.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Varese e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

La bellezza, gli agi, le atmosfere magiche di una residenza storica antica, per una vacanza, sono sempre il modo migliore per rilassarsi! In Lombardia non è difficile trovare splendide ville, palazzi nobiliari, ma anche castelli spesso adibiti a resort. O anche solo come luoghi in cui vivere eventi. Castelli come tali ce ne sono pochi, molto spesso si tratta di ville magari costruite sulle fondamenta di antichi manieri, ma rimane tuttavia il fascino di quell’aura fiabesca che fa sentire – chi guarda e chi vive – come dei principi.

Quali sono i Castelli a Varese e provincia?

A Varese città e nei suoi immediati dintorni comunali, i castelli più importanti sono tre. Castello Mantegazza, in località Masnago, era una fortificazione medievale che ha mantenuto la forma originaria anche se nei secoli è stata modificata. Di medievale oggi resta solo il torrione, mentre il resto del castello è diventato una villa ottocentesca (oggi sede del Museo Civico d’Arte). Castello Belforte è in rovina, ma se ne può intuire l’antica grandezza guardando il quartiere in cima alla collina che porta il suo stesso nome – un tempo occupato dall’edificio e dal suo borgo. Il Castello di Velate ha mantenuto intatti due lati su quattro e una torre del secolo XI.

In provincia sono castelli di prestigio la Rocca Borromea di Angera, Castello Confalonieri di Sumirago, Castello Visconteo di Caiello di Gallarate, Castel Monteruzzo di Castiglione Olona, Castelbarco di Cislago. E ancora, i castelli di Frascarolo, Lisanza, Maccagno, Somma Lombardo. Ad Azzate, nella zona del lago di Varese, è possibile alloggiare dentro un vero castello medievale restaurato.

Quali sono le Dimore e Ville storiche a Varese e provincia?

Varese e la sua provincia sono la terra delle ville, in Lombardia! Se ne trovano a decine, tutte splendidamente restaurate, quasi tutte adibite a musei, centri congressi, centri culturali. Alcune di queste, però, oltre ad ospitare i congressi consentono agli ospiti di dormire all’interno della struttura quindi sono dei veri e propri hotel.

A Varese città sono ville eleganti: l’attuale sede della Provincia, Villa Recalcati; Villa Mylius utilizzata per gli eventi comunali; Villa Toeplitz, oggi sede universitaria; le spettacolari Ville Ponti, centro congressi circondato da un magnifico parco; Villa Menafoglio Litta Panza, sede di una galleria d’arte; Villa Baragiola che nel cuore del suo parco all’inglese ospita anche una “dacia” in stile russo. Naturalmente spicca su tutti il Palazzo Estense, una vera e propria reggia con un parco talmente grande che al suo interno ospita altre ville minori!

In provincia, potete visitare Villa Cicogna a Bisuschio, i palazzi Marlaini-Cicogna e Gilardoni a Busto Arsizio, Villa Cabiaglio a Castel Cabiaglio, Palazzo Branda a Castiglione Olona, Palazzo Visconti a Saronno … solo per nominarne alcune tra le tante. In alcune ville della provincia si può anche alloggiare, come ad esempio a Varano Borghi, oppure a Luino, a Quinzano Sumirago.

Perchè passare il Capodanno in ville storiche e castelli a Varese e provincia?

Il fascino delle ville lombarde fonde in uno stile tutto originale la bellezza delle ville palladiane e quella dei castelli del tardo Medioevo. Si tratta quindi di palazzi con torrette merlate, o di ville liberty, o di palazzi neoclassici con qualche ricordo medievale. Vivere una vacanza in castello o in villa a Varese significa vivere tutto questo, innanzi tutto; e poi, vivere una ampia scelta tra località e resort.

Se resterete in città, potrete godervi il centro storico e ammirare i tanti meravigliosi monumenti di Varese: le chiese ricchissime, come Basilica di San Vittore, San Martino, Sant’Antonio alla Motta, San Giuseppe, San Giorgio, la Madonna in Prato. Tappa obbligata, a Varese, è il santuario del Sacro Monte: nato come alternativa per i pellegrini che non potevano arrivare fino a Roma, il santuario si raggiunge scalando una collina punteggiata da una Via Crucis formata da quindici cappelle. Nel capoluogo si gode anche di tanto verde, con molti parchi e giardini e con l’ampio spazio del Parco Regionale Campo dei Fiori.

In provincia, molti scelgono le località situate sui laghi (lago Varese e lago Maggiore). Quindi sicuramente Luino, Porto Valtravaglia, Angera, Gavirate, Varano Borghi. Meritano l’attenzione turistica anche Busto Arsizio, tra l’altro molto vicino all’aeroporto di Malpensa, Olgiate Olona e Castiglione Olona. Per trovare itinerari medievali e dei castelli conviene indirizzarsi alla parte della provincia che costeggia il confine con la Svizzera. Qui molti borghi di montagna conservano ricordi di antichi manieri con tutte le loro romantiche atmosfere.

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
9918
back to top